Verde è un colore rilassante, anti-stress. E così, per il secondo portfolio di street photography a colori dopo “The road to Red”, ho deciso di rallentare un po’.

Green Onions è il secondo portfolio della trilogia RGB – Red Green Blue che raccoglie la mia street photography a colori; il titolo prende spunto dal primo album dei Booker T. & the M.G.’s, del 1962, che potete ascoltare cliccando sulla copertina dell’album in fondo alla pagina.

Buona visione (e buon ascolto).

La title-track del disco nacque da un’intuizione del tastierista Booker T. Jones che fece un accordo di blues sulla tastiera dell’organo mentre attendeva un cantante per una sessione di registrazione in studio. Il disco contiene altre due composizioni originali del gruppo e una serie di cover tra le quali spiccano brani di Ray Charles, The Isley Brothers, Acker Bilk e Jackie Wilson.
Booker T. & the M.G.’s fu il gruppo ufficiale in sala di registrazione di Otis Redding.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.